sabato 29 dicembre 2007

Un'ora sola...


La gloria del mattino splende
un'ora sola.

Eppure, nel profondo del cuore,

non è differente
dal maestoso pino
che vive mille anni.


Matsunaga Teitiku




Quando siedi, siedi;

quando cammini, cammina;

quando lavori, lavora

martedì 25 dicembre 2007

Ascoltate, percepite, accogliete...


Ascoltate, percepite, accogliete.

Diventate consapevoli di ciò che è dentro di voi

e di ciò che è fuori:

degli spazi fra i pensieri,

del cielo azzurro dietro le nuvole.

Ascoltate, come se fosse un suono nella notte.

Praticate l'attenzione passiva.

E imparate.




Osserviamo il movimento della nostra mente e del nostro cuore

non con una mente che è d'accordo o no

semplicemente guardando

la bellezza di un fiume e la brezza tra gli alberi

mercoledì 19 dicembre 2007

Una magnifica luna!



Non dire che solo l'acqua calma riflette la luna..

Anche l'acqua fangosa specchia il cielo.

Guarda, dopo che il vento si è acquietato e le onde sono calme,

Una magnifica luna, splendida come prima!



Lin Chi








La via del Satori è come la luna riflessa in un’acqua calma e quieta...


Sembra che sia la luna,


ma se butti un sasso nell’acqua,


la tua luna viene divisa in migliaia di pezzettini


venerdì 14 dicembre 2007

La mente è vuota


Se usate la mente per studiare la realtà
non capirete né la mente né la realtà.

Se studiate la realtà senza usare la mente,
capirete entrambe.


Coloro che sono capaci della vera visione
sanno che la mente è vuota
.



Bodhidharma





Non pensare a nulla è zen



Una volta riconosciuto questo,
camminare, stare in piedi, sedere o coricarsi,
qualunque cosa fai è zen

venerdì 7 dicembre 2007

Sto andando a casa..


Occorre veramente preoccuparsi
dell'illuminazione?

Non importa quale via percorro,
sto andando a casa.


Shinsho






Shikantaza
shikan ‘soltanto’ - taza ‘sedersi’

è

ZaZen


stare semplicemente seduti in una posizione e concentrazione corretta

senza pensare a niente

senza preoccuparsi di niente

senza cercare nulla

nemmeno il satori

venerdì 30 novembre 2007

La montagna ed io...



Gli uccelli sono spariti nel cielo,

ed ora anche l'ultima nuvola si asciuga.

Sediamo insieme, la montagna ed io,

fino a che solo la montagna rimane.


Li Po






Vediamo il sole della montagna
che sorge e tramonta,
le stagioni che passano,
la luce e i colori della montagna
che mutano in continuazione...
la montagna invece non si muove mai

venerdì 23 novembre 2007

Cos'è questa cosa pura e chiara ...

La nuvola in sé non esiste.

Vita e morte,


andare e venire,


sono anch'esse così.


Ma c'è una cosa che sempre rimane chiara.


E' chiara e pura,


non dipende da vita e morte.


Dimmi, cos'è questa cosa pura e chiara



Seung Sahn Sunim




Lasciati attraversare da tutto

come una nuvola che è attraversata dal vento,

fino a che non resti più traccia,

né della nuvola, né del vento

venerdì 16 novembre 2007

Com'era dolce!

Un uomo che camminava in un campo si imbattè in una tigre

Si mise a correre, tallonato dalla tigre


Giunto a un precipizio, si afferrò alla radice di una vite selvatica e
si lasciò penzolare oltre l’orlo

La tigre, lo fiutava dall’alto

Tremando, l’uomo guardò giù, dove, in fondo all’abisso,
un’altra tigre lo aspettava per divorarlo

Soltanto la vite lo reggeva

Due topi, uno bianco e uno nero, cominciarono a rosicchiare pian piano la vite


L’uomo scorse accanto a sé una bellissima fragola


Afferrandosi alla vite con una mano sola,
con l’altra spiccò la fragola




Com’era dolce!







E TU... COSA AVRESTI FATTO ?





martedì 13 novembre 2007

Giorno speciale...


Non torna due volte questo giorno,


granello di tempo, grande gemma.


Questo giorno non tornerà più.


Ogni minuto è una gemma inestimabile.



Takuan




Sì!

ogni giorno

è un giorno speciale

giovedì 8 novembre 2007

sabato 3 novembre 2007

Ogni minuto una gemma..


Non torna due volte questo giorno,

granello di tempo, grande gemma.

Questo giorno non tornerà più.

Ogni minuto è una gemma inestimabile




Takuan





ogni istante


non la tua mente, né il tuo corpo, ma tu,


che pensi,


sogni,


dormi e piangi


piangi e ridi


nella totalità


poniti qualche risposta...

domenica 28 ottobre 2007

Cade la foglia dell'acero...


mostrando ora la parte superiore,

ora quella inferiore,

cade la foglia dell'acero









lasciati cadere come la foglia,
in un sottile viaggio,
nell'aria viziata dal vento

martedì 23 ottobre 2007

Ascolta l'acqua che scorre...


Nonostante le rocce

e le radici


l'acqua scorre,


increspandosi appena













Ascolta l'acqua...

Ascolta quando scorre tra le rocce...

Le cose vuote fan rumore, quelle piene sono quiete

giovedì 18 ottobre 2007

Yoga Festival a Milano








Cari amici, venerdi, sabato e domenica c'e a Milano lo Yoga Festival dove ci
sarà un stand dedicato alla pratica dello Zen

Io saro' presente Sabato mattina e sarò felice di salutare tutte le persone che hanno visitato questo sito fino ad oggi

Ho preparato questo volantivo che pensavo di dare per divulgare questo sito,
e' aperto a tutti l'invito a farlo girare!!!!!



un caro saluto

Japhy

martedì 16 ottobre 2007

Una splendida luna!

Con gli amici,

seduto nella risaia

davanti a casa,

contemplo per tutta la notte

una splendida luna





Non c'è che una luna in cielo !!


Il nostro spirito non si deve preoccupare di concentrarsi sulle parole
belle o brutte che siano...


Così come le parole non si devono accorgere
della presenza del nostro spirito



giovedì 11 ottobre 2007

Le montagne come le montagne...


Prima di praticare per trent'anni lo Zen

vedevo le montagne

come montagne e le acque come acque.

Quando giunsi ad una sapienza più profonda

vidi che le montagne non sono montagne

e le acque non sono acque.

Ora che ho raggiunto

l'essenza della sapienza

sono in pace

perché vedo le montagne

come montagne

e le acque

come acque


Ch'ing-yuan



Che sciocco Ch'ing - yuan !

Cosa pensava di trovare ?

Non sono forse sufficenti delle gambe forti
per poter scalare queste montagne ???

sabato 6 ottobre 2007

Messaggio del cuore...

Le parole non possono descrivere tutto.

Il messaggio del cuore

non può essere espresso a parole





Mumon Ekai



Se prendi le parole alla lettera,

sarai perduto.

Se cerchi di spiegare con le parole,

non raggiungerai mai l’Illuminazione in questa vita

martedì 2 ottobre 2007

In pace con se stessi duranze Zazen

Selvaggi fiori in grappoli di bellezza


L'uccello della valle
lancia un grido di silenzio.

Seduto la notte
nella calma
del bosco vuoto.

Il vento dei pini
viene dall'autunno



In pace con se stessi duranze Zazen

nessun colore,

nessuna immagine,

.... il rumore simile al “mormorio dei pini"

giovedì 27 settembre 2007

La libertà della Birmania



La via buddhista non e' morale
l'illuminazione va al di la
del bene e del male

I monaci buddhisti
sono li per il popolo
e si preparano a morire
per il popolo !



Cari amici firmate anche voi la petizione per la liberta' della Birmania

sabato 22 settembre 2007

Perché porsi dei problemi che non esistono ?



Quando siamo tristi piangiamo,


e quando siamo felici ridiamo.


Il naso è verticale,


le sopracciglia sono orizzontali.


Fame, sete, caldo e freddo


sono fenomeni naturali.


Perché porsi dei problemi che non esistono ?






Molte volte passiamo il tempo a piangerci su dei nostri problemi,

se invece ci ponessimo le domande giuste,

avremmo le risposte giuste.

Se ti poni domande del cavolo

avrai solo risposte del cavolo. .

domenica 16 settembre 2007

concentrazione e osservazione

concentrazione e osservazione


concentrazione e osservazione


concentrazione e osservazione

concentrazione e osservazione


concentrazione e osservazione

concentrazione e osservazione


concentrazione e osservazione


concentrazione e osservazione


concentrazione e osservazione


concentrazione e osservazione







Deshimaru amava ripetere continuamente questa frase ai sui discepoli

ed è riuscito a mettere dentro il corpo di molta gente

questa concentrazione e osservazione



Taisen Deshimaru .........

giovedì 6 settembre 2007

sabato 1 settembre 2007

La verità dove vivi...

Se non sei capace di scoprire

la verità dove vivi,

dove pensi di poterla trovare ?









Rifiutare o nascondere agli altri i propri lati negativi,

cercando di mostrare solo gli aspetti positivi

a cosa porta ?

martedì 28 agosto 2007

A mani vuote..


Con mani vuote cercare da sé



e tornare a mani vuote.



Dove non c'è ottenimento



tutto viene ottenuto









Ogniuno di noi ha un karma,
delle abitudini,
dei modi di essere

Abbandonare le proprie categorie vuol dire
avere la testa e le mani vuote

venerdì 24 agosto 2007

Il Mistero...


E’ il Mistero che ci fa
e se la ride di tutti i nostri calcoli !


Ed è la capacità di affidarsi
a questo Mistero


che ci rende piu’ spirituali o meno




Roberto Kengaku Pinciara




mi hanno colpito molto le parole del Maestro venuto in visita
al Monastero Fudenji

venerdì 17 agosto 2007

Il grande Silenzio...



"Tu mi hai sedotto, Signore,



e io mi sono lasciato sedurre"










dal film "Il grande Silenzio" del regista Philip Gröning




..e per qualche istante mi sono lasciato sedurre dalla vita
dei Monaci Certosini nel monastero de La Grande Chartreuse
nelle Alpi francesi


E’ un film straordinario da vedere con una candela accesa e le gambe incrociate in zazen..

martedì 14 agosto 2007

Realtà e saggezza

Realtà e saggezza non sono separate,


sono un'unica entità.


La realtà fa nascere la saggezza

e la saggezza

illumina la realtà





La saggezza del Sutra del Loto – Daisaku Ikeda




Due cose contrapposte non sono mai due cose separate
ma i due estremi di una stessa cosa

martedì 7 agosto 2007

La camera del tesoro...




La vostra camera del tesoro

contiene tutto ciò di cui avete bisogno,

utilizzatela liberamente

invece di cercare invano

qualcosa all’esterno di voi

Maestro Baso



Udendo ciò Hyakujô si era risvegliato profondamente,



Questa camera del tesoro non è qualcosa,
è piuttosto l’apertura dello spirito che non cerca più nulla,
che non crea più separazioni

Significa realizzare che non vi è nulla da afferrare né da respingere
e accettarlo profondamente come la realtà

sabato 4 agosto 2007

Lo sforzo nella vita...


Un giorno un monaco aveva chiesto

al Maestro Hyakujô:

Fate degli sforzi nella pratica della Via?”

Sì, ne faccio.” aveva risposto Hyakujô.

Come fate?”

Quando ho fame mangio, quando sono stanco dormo.”,

aveva risposto Hyakujô.

Ma tutti fanno lo stesso tipo di sforzi che fate voi?”

aveva chiesto il monaco.


“No, non allo stesso modo, quando mangiano pensano ad ogni sorta di cose, quando vanno a dormire ruminano ogni sorta di affari, ed è così che differiscono da me.”







Per quanto è possibile, durante la vita, cerchiamo di non essere differenti da Hyakujô.

Essere intimi con il proprio corpo e il proprio spirito in ogni istante, essendo semplicemente presenti, abbandonando il modo di vedere qualcosa di diverso da ciò che è presente

E’ così che si può essere veramente liberi e in pace

martedì 31 luglio 2007

E' Zazen...

Talvolta gli uccelli durante Zazen cantano,

a volte c’è silenzio,


ma se si è persi nei propri pensieri


non si sente nulla,


né gli uccelli né il silenzio







Maestro Hyakujô




Concentrarsi sulla postura del corpo,
spingendo il cielo con la sommità del capo
Una sola cosa diventa importante,
essere realmente,
pienamente seduti,
corpo e spirito in completa unità.

martedì 24 luglio 2007

La montagna si ricopre di neve...

Per lunghi anni
ho guardato la montagna
ricoprirsi di neve,
ma da quest'inverno
ho visto e compreso
che è la neve a diventare montagna





Maestro Dogen








I fenomeni appaiono, non si rimane fermi
il koan di Dogen descrive questo percorso
Il cammino di tutti quelli
che vogliono approfondire la loro pratica
liberandosi dagli attaccamenti

domenica 22 luglio 2007

Mezzanotte..


Mezzanotte
è
la vera
luce


Hokyo Zanmai






Che cosa rappresenta la notte ?
Avanziamo con la nostra piccola lanterna e spesso questa luce
ci impedisce di vedere al di là dello spirito dualista,
e restiamo costantemente prigionieri delle contraddizioni

venerdì 6 luglio 2007

Che altro resta da fare ...

Chiara la luna sul fiume

Soffia il vento tra i pini


Lunga, fresca e dolce notte


Che altro resta da fare







Shodoka - Il canto dell’immediato Satori



Il fiume continua a scorrere tranquillo


Fin dal principio la verità è chiara





Cari amici domani parto per le ferie e sarò di ritorno tra un paio di settimane,


auguro a tutti una serena Pratica Quotidiana
per una vita illuminata!

un caro saluto
Japhy

sabato 30 giugno 2007

Pensare al di là del pensiero...


Pensate dal profondo del non-pensiero.

Come si fa a pensare dal profondo del non-pensiero?

Pensando al di là del pensiero e del non-pensiero

questo è in sé l’arte dello zazen


Fukanzazengi


Durante Zazen pensiamo dal profondo del non-pensiero osservando i pensieri che affiorano,

senza seguirli e senza respingerli.

Si tratta solo di vedere ciò che è

senza fermarsi su niente

giovedì 28 giugno 2007

Zazen è conoscere se stessi.
Conoscere se stessi è
abbandonare se stessi.



Abbandonare se stessi significa essere riconosciuti da tutte le esistenze.





Dogen Zenji


Mettiamoci al posto degli altri dialogando con loro per quello che sono
Nella nostra vita quotidiana nel relazionarci in famiglia, con i colleghi di lavoro,
con gli amici, dobbiamo ricordare che
la vita degli altri non è mai separata dalla nostra

domenica 24 giugno 2007

Procediamo sempre soli...




Marito e moglie

nello stesso letto

non fanno gli stessi sogni







Maestro Deshimaru


Procediamo sempre soli,

la via della pratica è completamente solitaria,

neppure un profondo amore per un altro essere

puo’ sopprimere questa solitudine

sabato 16 giugno 2007

Comparire e scomparire...


Come l’erba d’inverno invisibile
nel campo coperto di neve,
l’airone bianco
nella sua propria forma
tiene celato il suo corpo



San Sho Doei

Comparire e scomparire...

turbati dalle parole

cadiamo nell’abisso

.

mercoledì 13 giugno 2007

Non fare nulla...



È meglio non fare nulla e prendersela comoda.


Quando mi viene fame mangio il mio riso;


quando mi viene sonno chiudo gli occhi.


Gli sciocchi ridono di me,


ma il saggio comprende.




Rakudo ka









Stare tranquillamente seduti in meditazione senza fare nulla
Non compiere alcuno sforzo per bloccare i pensieri
che inevitabilmente continuano ad andare e venire.
Lascia che la mente si calmi e poi si fermi da sola...

venerdì 8 giugno 2007

Un messaggio per continuare...


Vorrei ringraziare la redazione di Meditare.net per un messaggio che mi ha fatto recapitare,

sapere che questo mio contributo è apprezzato non puo' che darmi nuova energia per continuare...
Japhy



Inserito da admin il Gio, 2007-05-17 16:03

Pratica quotidiana
Questo sito è come il riflesso della luna in una goccia d'acqua. Dov'è la luna?

Dove sarà mai la goccia? Forse sono semplicemente nella nostra mente, ...,

che al momento indugia sul web ...
Visitare per credere!
p.s.: per i meno curiosi, si tratta solo di un blog un blog dedicato ai Koan Zen,
ma è aggiornato e mantenuto col cuore. »

Non so come ringraziarti. Ho aggiunto un link con una rapida recensione:
Può essere raggiunto anche da: (in ordine alfabetico)
Poi ho segnalato il tuo blog anche in meditare.it:http://www.meditare.it/links.htm
(vedi sulla ds tra i Weblogs di natura spirituale)
E' inutile dirti quanto l'abbia apprezzato.

martedì 5 giugno 2007

L'essere umano...


Che strana creatura l’essere umano:



brancola nel buio



con espressione intelligente!


Kodo Sawaki Roshi


giovedì 31 maggio 2007

Il suono della valle e il colore della montagna...

Gli uomini accumulano conoscenze,

ma io penso che il punto ultimo è poter ascoltare


il suono della valle e guardare

il colore della montagna.

Insomma, non guardare gli uomini,

ma guardare la luna,

guardare gli alberi e

ascoltare il sermone dell’intero universo.





Kodo Sawaki Roshi

Quale suono emette la valle ?

sabato 26 maggio 2007

Quale ne è la ragione?



La luna si leva sul fiume,

il vento canta tra i pini,

pure ombre di una lunga notte.

Quale ne è la ragione?




Shodoka

Che cos'è la luna?

Che cosa sono io?

La luna è me, io sono la luna...



martedì 22 maggio 2007

Occorre avere discernimento...

C'era una volta un uccello con due teste e un corpo:

la testa di destra era vorace e abilissima nella ricerca del cibo,

mentre quella di sinistra,
altrettanto ghiotta,
era maldestra।

La testa di destra riusciva sempre a nutrirsi a sazietà, mentre quella di sinistra era incessantemente tormentata dalla fame.

Così, un giorno, la testa sinistra disse alla destra:

"Conosco qui vicino un'erba squisita che ti piacerebbe moltissimo: vieni, ti conduco dove cresce".

Sapeva, in realtà, che si trattava di un'erba assai velenosa, ma voleva uccidere con l'inganno
l'altra testa per poter poi mangiare a sazietà.

La testa di destra mangiò l'erba, e il veleno uccise l'uccello dalle due teste.

Storia zen

Occorre avere discernimento e non solo un mucchio di idee...

martedì 15 maggio 2007

Che cos'e la luna...




Pensavo di rivederla l’autunno prossimo questa luna.


Ma perché stanotte mi impedisce di dormire?






Dogen Zenji









Che cos'e la luna.. se non noi stessi

venerdì 11 maggio 2007

Una goccia d'acqua...



Quando una goccia d’acqua cade nell’oceano


quando un granello di polvere cade sulla terra


in quel momento la goccia d’acqua non è più una goccia


e il granello di polvere non è più un granello


ma la terra intera



Taisen Deshimaru Roshi

giovedì 3 maggio 2007

Il Bug e lo Zen



Per chi si occupa di scrivere programmi software come me,

si ritrova ogni giorno ad affrontare il mistero del Bug ( traduzione di scarafaccio che di fatto sono gli errori lasciati dal programmatore durante la scrittura del software)

Ho trovato questo bellissimo aneddoto sul Bug e lo Zen:



“Dal punto di vista Zen il Bug è fondamentale,

viene introdotto volontariamente e
usato come strumento di lavoro... (il Bug)

È quell'aspetto (dello Zen) che noi percepiamo come assurdo ed insensato,

quello che ci fa sorridere con sguardo ebete di chi non capisce fino in fondo ma sa che gli sta sfuggendo qualcosa

– forse tutto –

e che ciononostante è convinto che “il cinese” si sia perso qualche tazza di riso per strada...”.



C’e un bel libro sui bug che consiglio a tutti i programmatori di leggere:

http://www.babeledunnit.org/Write/Various/Il%20Grande%20Libro%20dei%20Bug%20B3.pdf

mercoledì 25 aprile 2007

L'autentica Luna..

A kyoto e’ presente un celebre quadro raffigurante una scimmia acchiappata ad un albero che tende le braccia verso il fiume per cogliervi il riflesso della luna

l’accompagnano questi versi:

Per acchiappare la luna
basta osservare l’autentica luna

Dobbiamo cogliere l’originale in noi,
osservare il cielo,
perche’ nel fiume non c’e un riflesso

sabato 21 aprile 2007

Cogliere la forma della luna...

" Non e’ difficile vedere la forma nello specchio


ma non vi e’ modo di catturare la luna nella corrente d’acqua "













E’ facile contemplare la forma in uno specchio
ma e’ impossibile cogliere la luna nel fiume




Non dobbiamo mai perdere l’originale
perseguendo altro!




giovedì 19 aprile 2007

Il dito e la luna....

Nello Zen c'e una frase celebre che dice:
Se qualcuno ti mostra la luna,


è questa che devi guardare,



e non la mano che la indica




e io vi chiedo:




Ma il dito che indica la luna
non è la luna ?